Under the ruin

Tutto si rovina.

Ho lasciato il latte sulla tavola e si è rovinato.

Avevo mezza busta di insalata (di quelle già pulite e tagliate) in frigo e dopo qualche giorno si è rovinata.

Ho lavato una maglia bianca insieme a una maglia blu e si è rovinata.

Ascoltiamo qualcosa, vediamo qualcosa, qualcosa che cambia tutto, che rovina ciò che abbiamo.

O almeno rovina ciò che credevamo di avere, ciò che ci aspettavamo di trovare.

E tutto va in rovina.

Ma poi ciò che si è rovinato si può recuperare?

Il latte no, e nemmeno l’insalata.

Forse quella maglia bianca, magari con un po’ di candeggina.

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Under the ruin

  1. anya78 ha detto:

    tutto è in continua trasformazione

  2. beatricemargherita ha detto:

    Ci sono anche cose che restano per sempre… Albe, tramonti, le onde del mare, i ricordi! Certi ricordi non si possono rovinare. Per queste e molte altre cose, però, il più delle volte siamo noi a cambiare, a vederle così, con occhi diversi.

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Hai ragione: se volessimo dividere la vita in momenti niente sarebbe rovinato.
      I ricordi ad esempio fanno parte del passato anche se magari, nel presente, ciò che fa parte di quei ricordi si è perso, o rovinato appunto.
      Poi ci sono cose che più che rovinarsi, si consumano, quando cambiamo o col passare del tempo.

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Ah, grazie per la visita e il commento! 😉

  3. E. ha detto:

    è la legge dell’entropia… 🙂

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Che tutte le feste si porta via! 😛
      Scusa, mi è scappato!
      Però è vero! Penso che a volte sarebbe il caso di immaginare ciò che abbiamo come se stesse in una bottiglia chiusa con un bel tappo: non ci conviene aprirla perché ciò che c’è dentro potrebbe evaporare, mescolarsi con l’aria e volare via.

  4. blunotturno ha detto:

    Magari la maglia bianca si è evoluta in un nuovo paradigma: la maglia azzurra!

    No? dici di no? Peccato. Mi piace l’azzurro, e mi piace anche il tuo blog! (:

    Buonweekend

  5. matteo baudone ha detto:

    prova con lo sbiancante per le lenzuola…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.