Dalla tua cantina alla mia canTana! – La busta piena di LEGO

Due mesi fa, in un post chiamato Dalla tua cantina alla mia canTana, vi ho mostrato un po’ di roba che parenti e amici hanno tirato fuori da sgabuzzini e cantine e che hanno gentilmente pensato di regalarmi.

Tra quelle cose c’era anche una busta piena di LEGO.

Clicca su tutte le foto che ho fatto per ingrandirle! Alcune però non si ingrandiscono perché non le ho fatte io… spiego tutto dopo!

Come promesso, ho recuperato le istruzioni e ho fatto un po’ di indagini per svelarvi cosa ho trovato in quella busta!

Premessa: oltre ad aver fatto un po’ di ricerche su Google, ho utilizzato il sito BrickLink sul quale, tra le altre cose, è possibile inserire una descrizione dei mattoncini per risalire ai set di appartenenza. Ho recuperato invece le istruzioni nella sezione dedicata del sito ufficiale LEGO. Le immagini dei set completi provengono quasi tutte da BrickLink.

Altra premessa: il post potrebbe sembrare lungo ma solo perché è pieno di foto!

Partiamo dal pezzo grosso, la Caserma dei Pompieri, set numero 7208, a cui sono risalito facilmente grazie al numero riportato sulla fiancata dell’autopompa.

La caserma è composta dalla stazione e dagli alloggi. Come si può notare da questa foto, alcuni pezzi sono mancanti (tipo quelli delle saracinesche) e gli adesivi hanno perso un po’ della colla.

L’interno della stazione è veramente spoglio, c’è solo una piano d’appoggio con bombole e maschera…

… a differenza della palazzina degli alloggi…

… al cui piano inferiore troviamo una postazione con computer, telefono e macchinetta del caffè…

… mentre al piano superiore una camerata con letto a castello (a cui manca un pezzo laterale, quindi non è molto sicuro!), televisore, poltrona e la porta da cui uscire per arrivare al classico palo per accedere ai garage.

Nel set era compresa anche una camionetta, come ho scoperto da questa immagine, che purtroppo manca.

Passiamo al secondo set, il numero 6747 chiamato Race Raider (l’unico nome che ho trovato in italiano è Moto Sportiva), un set Creator rilasciato nel 2009 con il quale era possibile costruire tre mezzi da corsa. Ho usato il passato perché purtroppo mancano molti pezzi e non mi è stato possibile costruire due delle tre combinazioni. L’unica possibile è questo chopper.

Ho provato a costruire il dragster…

… ma manca tutta la parte dell’alettone posteriore necessaria anche per la costruzione della moto sportiva, il mezzo che utilizzava tutti i pezzi.

Ora si comincia con le ricerche più avvincenti! Grazie a una particolare ruota gialla e alle misure dello pneumatico sono risalito a un altro set, il Rullo Stradale, numero 7746 del 2009…

… un mezzo molto bello di cui purtroppo ci sono pochissimi pezzi.

Come vi avevo già mostrato, ho trovato anche un personaggio di Cars, Holley

… presente in tre set del 2011 dedicati al secondo film della serie. Grazie allo specchietto sul cofano ho capito che appartiene al set 8424, chiamato Carl Attrezzi versione spia, di cui manca però tutto il resto.

Quello che più mi ha incuriosito però sono stati questi strumenti, basette e teste tutti verdi.

Inizialmente pensavo appartenessero a qualche tarocco, mai avrei immaginato di trovare alcuni pezzi dei soldatini della linea dedicata al film Toy Story! Il set era il numero 7595 chiamato L’esercito verde… bellissimo!

Dei tarocchi, se così vogliamo chiamarli, li ho comunque trovati: la base di un veicolo appartenente alla linea Built To Rule (BTR, sigla riportata anche sui pin) della Hasbro, linea di mattoncini con i quali ricostruire giocattoli della stessa Hasbro tra cui Transformers e G.I. Joe.

Questo veicolo dovrebbe essere presumibilmente il Rock Crusher del 2003, appartenente alla linea G.I. Joe.

Immagine presa da Amazon!

Da dove provengano questi pezzi invece davvero non lo so, ho cercato in tutti i modi, non hanno sigle ma solo codici che non riportano a nulla. Sapete aiutarmi?

Torniamo ai LEGO con qualche accessorio che torna sempre utile…

… e finiamo con le minifigures: qui vediamo due vigili del fuoco appartenenti al set della caserma (le teste non sono quelle originali), due operai da quello del Rullo Stradale (questi sono completamente originali), due tizi senza testa, un poliziotto con le braccia colorate (una rossa, l’altra blu anche se si vede poco) e un altro operaio con pantaloni rossi che potrebbero venire dalla linea dei cavalieri…

… e Wonder Woman con il suo costume classico!

Anche questa minifigures era presente in tre set differenti ma visti gli anni di uscita degli altri, potrebbe appartenere al numero 6862Superman vs. Lex Luthor, del 2012.

Questo è tutto! Cosa farò di queste cose? A parte Wonder Woman che finirà nella vetrinetta in compagnia di tutti gli altri supereroi (anche se tutti della Marvel), tutti il resto tornerà smontato nella busta… mi è venuta voglia di dare sfogo alla mia fantasia!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Giochi/Giocattoli, LEGO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Dalla tua cantina alla mia canTana! – La busta piena di LEGO

  1. fperale ha detto:

    Grande post! 🙂 Non sapevo del sito per risalire ai vari set, lo devo usare anch’io! Anche a me a volte capitano sacchi o scatole di Lego “misti”, almeno riesco a capirci di più

  2. Emanuele ha detto:

    Oh ma io amici così generosi mai? Anche se sono tutti pezzi recenti, quindi l’invidia cala… se tiravi fuori roba anni 80 mi uccidevi! Meno male che ci pensa l’Emanuele degli anni 90 a me, che ha inscatolato ogni singolo Lego posseduto. Penso che rimanderò a gennaio la ricostruzione di tutti i miei set. L’unico problema è che mi devo trasferire sotto in sala hobby (che puzza di cantina), a casa non saprei dove svuotare lo scatolone.
    Bella la caserma, molto classica se non fosse per i visi dei pupazzi. Simpatici i soldatini verdi mentre la roba di Cars l’avrei butt– ehm, ceduta volentieri.
    Comunque una bella faticaccia rintracciare i set, complimenti a presto!

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Purtroppo le cose anni ‘90 che avevo io sono state regalate o, peggio ancora, lanciate pezzo per pezzo dal balcone (mia madre ci faceva giocare un bambino del mio palazzo quando non ero a casa…), soffro sempre quando ci penso!
      In realtà la macchinina di Cars è molto carina, avere uno di quei soldatini sarebbe stato il massimo!
      Ci ho messo più tempo a cercare i set che a scrivere il post!
      Saluti a presto!

  3. Riccardo Giannini ha detto:

    La caserma dei pompieri è stato uno dei primi regali (questa volta di Babbo Natale) per mio nipote!
    E’ stupenda.
    Ci giocavo con lui con riverenza, perché ricordo bene quanto tenessi alla mia super stazione di Polizia Lego!

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      In effetti mi ero dimenticato quanto fossero belli questi set, semplici e senza troppi fronzoli, ideali per il gioco!
      Sta girando spesso l’ultima stazione di Polizia molto scontata (sui 50 euro)… ora mi sta tentando! XD

  4. Cassidy ha detto:

    Quella caserma dei pompieri è giù futuristica, io aveva quella più antica, versione base base 😉 I lego di Toy Story sono una forza, ma la linea G.I.Joe avrebbe mandato fuori di testa il me stesso bambino di allora, i miei due giocattoli preferiti insieme, magnifico 😉 Cheers

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Di Toy Story sono riuscito a prendere solo Buzz Lightyear, mi sarebbe piaciuto averli tutti!
      I G.I. Joe in mattoncini non sapevo nemmeno esistessero, della stessa linea c’erano anche i Transformers… ora hanno prezzi assurdi!

  5. mikimoz ha detto:

    Magnifiche tre cose: i soldatini verdi, davvero inusuale come colore; il rullo stradale (una linea che all’epoca mi avrebbe fatto impazzire!) e la caserma, ovviamente.

    Moz-

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Pensa che all’inizio credevo che i soldatini verdi fossero collegati a quella jeep, ne ho visti tanti di tarocchi così.
      Il rullo era davvero una chicca, sarebbe stato fantastico averlo intero!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.