Topolino – Lo scrigno dei n. 1

Dopo Lo scrigno dei 500 e Lo scrigno dei 1000 di Topolino di cui vi ho parlato ormai più di un anno fa, oggi vi presento Lo scrigno dei n. 1!

Clicca sulle immagini per ingrandirle e scoprire se anche nella altre c’è il mio riflesso!

Lo scrigno dei n. 1, distribuito alla fine del 2015, è completamente diverso rispetto ai due scrigni precedenti, scelta che un po’ mi ha fatto storcere il naso. Stavolta abbiamo un cofanetto lungo con una finestrella centrale che ci permette di vedere i tre volumi al suo interno, ristampe dei numeri uno di tre collane, in ordine di sistemazione il primo Topolino libretto del 1949, il primo I classici di Walt Disney del 1957 e il primo numero degli Albi della Rosa del 1954. Perché non posizionarli in ordine cronologico? Sul retro vengono riportate alcune informazione sugli albi.

Le copertine dei tre albi sono identiche agli originali.

Ovviamente anche i prezzi in copertina sono gli stessi degli originali. Guardate un po’ che roba!

Due volumi su tre sono spillati e sulla costina de I Classici troviamo solo il titolo della collana e il logo dell’editore.

Il retro di Topolino libretto sembra un’altra copertina, per i I Classici abbiamo una semplice immagine mentre per gli Albi della Rosa troviamo la seconda pagina di un fumetto breve stampato sulla terza e sulla quarta di copertina. Come dicevo, ci sono anche i moderni codice a barre con i prezzi dei singoli volumi (che però non sono mai stati venduti singolarmente).

E quelle macchie? Beh, la Panini ha avuto la brillante idea di attaccare i tre albi direttamente alla scatola con della colla a caldo che li ha macchiati. Ho tenuto lo scrigno immacolato per un po’ senza togliere nemmeno la plastica esterna, probabilmente se l’avessi aperto prima il danno sarebbe stato minore, vabbè.

Internamente gli albi sono identici agli originali. Topolino libretto ha un sommario molto semplice, quello de I Classici particolare solo per via delle piccole immagini accanto a ogni titolo, negli Albi della Rosa al suo posto troviamo già la prima pagina della storia contenuta nell’albo.

I Classici e gli Albi della Rosa al loro interno hanno solo fumetti. Discorso diverso per Topolino libretto che contiene giochi, alcune rubriche tra le quali le Confidenze di Gambadilegno e Tutti stregoni (eh) e…

… una sola pubblicità, quella delle Sinfonie allegre, volumi illustrati a colori che rallegrano tutti i bimbi… e per rallegrarli cosa proponevano?

DUMBO! Ah, da notare che erano per i bimbi buoni e anche per quelli cattivi… quelli che godevano delle disgrazie di Dumbo insomma.

Vale la pena recuperare questo Scrigno dei n. 1? Non saprei… lo consiglierei a chi non ha gli albi originali ed è curioso di sapere come erano fatti o vuole documentarsi ma anche a chi vuole avere nella propria libreria un cofanetto che fa una bella figura ma che è un po’ difficile da posizionare per via delle dimensioni. Bisogna però sorvolare sul fatto che gli albi sono sicuramente macchiati e per farli stare al loro posto si devono trovare metodi alternativi perché la maledettissima colla a caldo cede subito.

Il cofanetto si trova ancora facilmente, costa 15 euro ma potete trovarlo online a prezzi più bassi (sul sito Panini attualmente lo trovate con il 15% di sconto). Poi andate alle fiere del fumetto e qualche furbone lo vende come cofanetto da super collezionisti al quadruplo!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti/Manga e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Topolino – Lo scrigno dei n. 1

  1. mikimoz ha detto:

    Il pimo Topolino ce l’ho, e ti dirò… non ha manco quel bollino Panini… ma è in tutto e per tutto una copia anastatica 🙂
    Insomma, questo cofanetto non so se mi possa interessare, son sincero. Ma solo perché, comunque, io resto fedele a Topolino albo e ho sempre trafficato poco con le altre testate…

    Moz-

    • Riccardo Giannini ha detto:

      Anche io, ovviamente era quello ristampato con il volume che hanno pubblicato in occasione di Topolino 2000! La mia storia preferita era quella di Buci vigile del fuoco. Il famoso Buci che poi fu protagonista di una storia “Buci vs gli zingari” 😀

  2. fperale ha detto:

    Potrebbe interessare, ma a meno di 15 euro.. 🙂 non certo al prezzo dei furboni!

  3. Pietro Sabatelli ha detto:

    Cofanetto interessante, ma non credo di comprarlo…comunque del 1949 ho il Topolino Story 😉

  4. Emanuele ha detto:

    Ho provato a leggere le storie vecchie più volte ma si leggono a fatica e dato che non mi interessa avere queste copie, passo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.