Tag: Very Pop Blog – Le mie estati del passato!

Miei cari lettori, sono stato nominato per il tag Very Pop Blog – Le mie estati del passato! Ebbene sì, ormai ci siamo, l’estate sta davvero arrivando!

Ringrazio Riccardo per avermi invitato a fare un tuffo nei miei anni ’80 e ’90 per ricordare e raccontare cosa caratterizzava l’estate quando ero più piccolo!

Tutto è partito dall’ideatore del tag, MikiMoz, che ci haha tre semplici regole:

  1. Elencare tutto ciò che è stato un simbolo delle nostre estati da bambini, in base ai vari macroargomenti forniti
  2. Avvisare chi vi ha nominato dell’eventuale post realizzato, contattandolo in privato o lasciando un commento sul suo blog
  3. Taggare altri cinque bloggers, avvisandoli

Bene, mettiamo in moto il cervello e vediamo se mi ricordo qualcosa…

GIOCO IN CORTILE: era proprio in cortile che passavo la maggior parte del tempo in estate quindi i giochi erano davvero tanti: nascondino, sette pietre (bisognava posizionare sette pietre in colonna cercando di non essere colpiti con il pallone), palla avvelenata, squash (ma con le mani e il pallone), tiri in porta, guardie e ladri

GIOCO IN SPIAGGIA: quando ero più piccolo facevo castelli di sabbia e piste per le biglie, crescendo sono passato al sette si schiacciacalcio, beach volley… ma visto che la sabbia è stata per tutti il primo amore, si terminava sempre con il sotterrare qualcuno!

FUMETTO: c’è bisogno di dirlo? Topolino!

CIBO: l’estate per me è sempre stata (e ancora è) sinonimo di gelato, in tutte le sue varianti. Il più buono? Il ghiacciolo fatto in casa con mia madre!

LIBRO: non ricordo di aver letto molti libri in quel periodo, anche se ho iniziato a leggere molto presto, la passione per la lettura è sbocciata negli anni 2000. Ho letto qualche volume di Piccoli Brividi avuto da mia sorella tramite la scuola come letture estive.

FILM: questo proprio non me lo ricordo!

LUOGO: come già detto, passavo molto tempo in cortile perché i miei avevano le ferie solo a metà agosto. Da bambino sono stato per molti anni a Scalea, in Calabria, posto molto in voga per le vacanze delle persone delle mie parti. Non posso non citare anche Tricarico, in Basilicata, dove ho passato una settimana sul finire degli anni ’90 per il mio primo campeggio estivo Scout.

VIDEOGAME: non ne ho uno in particolare, ho avuto poche console, ma in quegli anni ho consumato il GameBoy con Super Mario BrosTetris e Solomon’s Club, ho giocato molto con Sega Mega Drive e SNES. Tra i videogiochi arcade da spiaggia, non so perché, ricordo China Gate, un gioco ispirato al viaggio in occidente a cui giocavo al lido frequentato per un po’ di anni dalla mia famiglia.

GIOCO DA TAVOLO: il miglior gioco da tavolo di sempre, le carte napoletane!

GIOCATTOLO: il primo che mi viene in mente è il Super Liquidator 50 con cui ho passato dei bei momenti e mi sono fatto un sacco di bagni! Spesso i miei genitori mi compravano giocattoli da bancarella tra i quali non dimenticherò mai i soldatini delle Tartarughe Ninja e un robot plasticoso componibile formato da dinosauri… ci ho messo anni per capire che era un Megazord tarocco!

TELEVISIONE: cartoni animati, quiz tv, varietà… sì tutto molto bello ma nulla poteva reggere il confronto con Giochi senza Frontiere, il miglior programma televisivo della storia!

CANZONE: in quegli anni ascoltavo un po’ di tutto, amavo stendermi sul letto e accendere la radio per addormentarmi con la musica in sottofondo. Sapete cosa mi viene in mente ripensando a quei momenti? All that she wants e The sign degli Ace of base.

LIFE: giornate passate in cortile con gli amici, vacanze con i miei genitori, fine settimana al mare e, solo quando ormai gli anni ’90 stavano per finire, campeggi estivi con gli Scout. Tutto questo fino a settembre perché poi si correva ai ripari per finire in tempo tutti i compiti estivi!

FOTO DI UN’ESTATE PASSATA:

(Non voglio barare, è che tutte le mie foto di quando ero un cucciolo sono a casa dei miei genitori!)

E questo è tutto! Ringrazio ancora Riccardo Giannini e, per non scervellarmi troppo, nomino gli ultimi cinque commentatori del blog (escludendo i già nominati)!

  1. Il Diario di Carta
  2. Conte Gracula
  3. Emanuele Di Giuseppe
  4. Arcangelo
  5. Johnny Cornerhouse

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tag/Challenge e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Tag: Very Pop Blog – Le mie estati del passato!

  1. mikimoz ha detto:

    Orso, io ti perdono tutto perché comunque ho mire peluchistiche nei tuoi confronti, ma quando ho letto SETTE SI SCHIACCIA mi hai fatto salire il nazismo del tipo campo di sterminio.
    Perché lo chiami cosìììììì? 😮

    Moz-

  2. Riccardo Giannini ha detto:

    Direi che abbiamo avuto una giovinezza simile per gelati e Topolino, ma per il resto molto diversa! Ah sì anche i tiri a calcio, ma quelli penso siano stati per tutti una parte integrante della gioventù

  3. Conte Gracula ha detto:

    Tu e Moz avete avuto delle estati molto vivaci, io ero già molto pigrozzo, invece 😀

  4. Pietro Sabatelli ha detto:

    Io in spiaggia sotterravo solo i piedi, mai davvero qualcuno 😉

  5. Emanuele ha detto:

    Orso, te possino ammazzarellatte come diceva Alvaruccio! Questo è il mio ultimo commento qui nella Tana, così impari a nominarmi! 😠
    A dire il vero devo ancora rispondere alla tua nomina sulla tag del superpotere inutile, a quella volevo rispondere ma ancora non mi viene in mente nulla…
    Comunque mi pare di aver capito che facciamo parte della stessa generazione, così come con Moz e Riky, anche con te condivido tante cose!
    Buonissimo il ghiacciolo fatto in casa! Slurp!

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Sì, mi sa che siamo tutti ultra trentenni andanti per il “si stava meglio quando si stava peggio!” XP
      Ti dirò, secondo me è più difficile nominare che rispondere alla nomina!

  6. Johnny Cornerhouse ha detto:

    Faccio il post per il solstizio. Grazie per il tag fratello orso!

  7. Arcangelo ha detto:

    Orso mi spiace ma a sto giro salto il tag 😛
    Non saprei bene cosa scrivere, tra le tante cose ricordo le estati al mare e le tante visite in sala giochi dove giocavo con i videogame delle tartarimughe ninja, Wonder Boy, Asterix, Street Fighter II, i primi Tekken e Virtua Fighter. I giochi… liquidator anche io, musica direi la dance di fine anni 90 tra GG D’Ag e Eiffel 65. Fumetti va beh mi han sempre accomoagnato e libri.. ricordo in particolare IT (iniziato e abbandonato poi ripreso in età adulta) e Ramses.
    Per il resto ero piuttosto solitario abitando un po’ fuori dal paese.

    • Orso Chiacchierone ha detto:

      Figurati, ultimamente non stavo nominando più nessuno ma l’ho fatto solo per Moz! XD
      Beh, abbiamo avuto comunque delle cose in comune, le solite di quelli della nostra generazione, la musica dance anni ‘90 spaccava!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.