Cose Consumate – Silver Side Up

E continuiamo a parlare delle mie Cose Consumate.

A cosa mi riferisco? A quelle cose che, per un legame affettivo, continuiamo a usare anche quando si sono consumate, appunto.

Di solito, quando parlo di musica sul mio blog, si tratta di canzoni dai testi divertenti, allegri, felici. Beh, stavolta non è così.

Non vi parlo di una sola canzone ma di un intero album: Silver Side Up dei Nickelback.

Circa 12 anni mi un mio amico mi prestò la musicassetta perché potessi copiar… ascoltarla continuamente. Vabbè, in effetti la cassetta era già una copia quindi oh, io non ho colpe! Ah, ce le ho? Ma chi me l’ha detto a me di iniziare ‘sto discorso…

Quando ho visto la cassetta mi sono incuriosito subito perché avevo ascoltato How you remind me, singolo uscito in quel periodo che ha fatto conoscere il gruppo in tutto il mondo e che mi era piaciuto molto. Quello lo avevo già recuperato e lo ascoltavo numerose volte al giorno… beh, in quegli anni avere quattro canzoni sul computer era già tanto e dovevi accontentarti di quelle.

Anche l’album mi piacque molto ma probabilmente allora non capì appieno il significato dei testi. Quelle canzoni parlavano di alcolismo, violenza sulle donne, figli abbandonati dai padri, sogni e speranze infrante. Una tragedia insomma.

Però le canzoni sono belle, se vi piace il rock ascoltatele.

Qui vi lascio Never again, canzone che parla di violenza domestica con un finale che molti vorrebbero ma che no, non si fa.

He’s drunk again, it’s time to fight,
she must have done something wrong tonight.
The living room becomes a boxing ring,
it’s time to run when you see him.

Clenching his hands, she’s just a woman, never again!

I hear her scream from down the hall,
amazing she can even talk at all.
She cries to me “go back to bed”,
I’m terrified that she’ll wind up.

Dead in his hands, she’s just a woman but never again

Been there before but not like this.
Seen it before but not like this.
Never before have I ever seen it this bad,
she’s just a woman, never again!

Just tell the nurse you slipped and fell,
it starts to sting as it starts to swell.
She looks at you, she wants the truth,
it’s right out there in the waiting room.

With those hands, lookin’ just as sweet as he can, never again!

Seen it before but not like this.
Been there before but not like this.
Never before have I ever seen it this bad,
she’s just a woman, never again!

Father’s a name you haven’t earned yet.
You’re just a child with a temper.
Haven’t you heard, don’t hit a lady,
kickin’ your ass would be a pleasure!

He’s drunk again it’s time to fight,
same old shit just on a different night.
She grabs the gun, she’s had enough,
tonight she’ll find out how fucking

tough is this man, pulls the trigger fast as she can, never again!

Seen it before but not like this.
Been there before but not like this.
Never before have I ever seen it this bad,
she’s just a woman… never again!

Seen it before but not like this.
Been there before but not like this.
Never before have I ever seen it this bad.

She’s just a woman, never again, never again, never again!

P.S.: inviatemi descrizioni, riflessioni, storie, foto sulle vostre Cose Consumate e io scriverò un post tutto per voi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli, Cose Consumate, Musica, Ricordi, Riflessioni, Tempo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...