Cose Consumate – Il portasalvietta-segnaposto di Cerchidifumo!

E continuiamo a parlare delle mie Cose Consumate!

E invece no! Perché questo venerdì parliamo delle Cose Consumate di Cerchidifumo!

A cosa mi riferisco? Ma ovviamente a quelle cose che, per un legame affettivo, continuiamo a usare anche quando si sono consumate, appunto.

Finalmente, dopo anni e mesi e settimane, anche Cerchidifumo mi ha inviato la sua Cosa Consumata! Ho aspettato tanto ma ne è valsa la pena: l’oggetto di cui sta per parlarvi esprime perfettamente il senso di questa mia rubrica e le emozioni che dovrebbe trasmettere!

Inoltre, visto che rivela di avere tantissime Cose Consumate, da oggi potrei cambiare il nome alla rubrica: le Cose Consumate di Cerchidifumo! Che ne pensi?

(Tutta questa prima parte va letta immaginando la mia faccia così  :-P)

Ciao Orsaccio, io di Cose Consumate ma conservate ne ho tantissime.

Ti allego il mio primo oggetto: è un portasalvietta-segnapostoÈ uno dei vari oggetti che ho conservato-salvato, nello specifico questo appartiene alla mia infanzia (ai 3 anni). Era uno dei miei giocattoli preferiti – lo usavo come bracciale magico. 🙂

Ricordo che mi divertivo a giocare con i tappi di plastica, con i portsalviette, con le pentole e qualsiasi oggetto domestico che mi attirava cromaticamente.

Riguardo ai portasalviette-fermaposto, erano in platica/resina trasparente, erano 8 di colore diverso: blu, verde smeraldo, giallo e rosso. Non li usavamo a tavola e così divennero parte del mio patrimonio ludico. 🙂

Adoravo usarli come bracciali, quei colori ai miei polsi mi rendevano felice. Poi sono cresciuta e non ho più potuto indossarli… così ho cercato di conservarli anche se, non so come sia possibile, col tempo sono andati persi.

Forse a causa del trasloco, forse qualcuno in famiglia trovandoli inutili li ha buttati… non ho le idee molto chiare sul come sia successo, fatto sta che sono stati decimati e l’ultimo rimasto è lui, il bracciale-portasalviette-segnaposto rosso (il mio colore preferito) che conservo come una reliquia.

Il bracciale-portasalvietta-segnaposto di Cerchidifumo!

Questo oggetto vecchio e consumato è il mio ponte con l’età dell’innocenza, ogni volta che lo guardo la mente torna lì, a quei giorni in cui tutto era trasformabile in un gioco speciale e i miei occhi si riempivano di meraviglia con poco. Risveglia la bambina che c’è in me e mi ricorda – quando ne ho bisogno – cos’è la felicità.

Ciao ciao!

Ti ringrazio di cuore, non solo per la foto e per la storia, ma soprattutto per i tuoi ricordi e le tue emozioni!

P.S.: fate come Cerchidifumo! Inviatemi descrizioni, riflessioni, storie, foto sulle vostre Cose consumate ed io scriverò un post tutto per voi!

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in Cose Consumate, Ricordi, Tempo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Cose Consumate – Il portasalvietta-segnaposto di Cerchidifumo!

  1. Cerchidifumo ha detto:

    Oh…Ma quanto è bello il mio bracciale magico 😀 – Grazie Orsaccio 😀

  2. johndscripts ha detto:

    Wow!
    I miei erano così consumati che non sono sopravvissuti al trasloco :/
    😀

  3. MikiMoz ha detto:

    CE L’HO PURE IOOO!
    Oddio, sono secoli che non li vedo più, ma erano a casa al mare…! Di quel colore, ma anche celeste, giallo e verde!! E’ proprio quello!!

    Moz-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.