Donatori di Vita!

La compatibilità di midollo osseo tra paziente e donatore si verifica 1 volta su 4 nell’ambito familiare (fratelli e sorelle), ma diventa molto rara, circa 1 su 100.000, tra individui non consanguinei.

Sono queste le parole che più mi hanno colpito quando ho partecipato, ieri mattina, a un incontro con due volontari dell’ADMO, l’Associazione Donatori Midollo Osseo.

Abbiamo visto un video, chiacchierato, posto domande e ottenuto risposte, ma ciò che più ha attirato la mia attenzione è stato quel numero: 100.000.

E se in quei 100.000 ci fossi io?” ho pensato.

E se quell’uno fosse per me importante?” ho avuto i brividi.

Soprattutto perchè nella mia vita una cosa del genere è successa ma, sono onesto, non ho fatto tutto il possibile, probabilmente anche a causa della mia ingenuità.

Ma non è una scusante, e ora me ne pento.

Nella vita pensiamo a tante cose, cose a volte inutili, e spesso ci dimentichiamo di chi ci è vicino, quelle persone che potremmo aiutare anche con un piccolo gesto, benché questo possa essere doloroso.

Questo mio post spero serva semplicemente a fare da tramite affinché possiate visitare il sito dell’ADMO o partecipare a degli incontri, dove potrete avere molte più informazioni di quante ve ne possa dare io.

Vi strappo solo una promessa: pensateci.

Life, oh Life…


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli, Riflessioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...